comunicato stampa

Spazio: 
Tipo di news: 
Stampa
File allegati: 

Più fondi alle politiche per le famiglie:

apprezzamento per l’annuncio di Piero Fassino

di incrementare il fondo a sostegno delle famiglie

 

Le Acli di Torino esprimono il loro apprezzamento per l’annuncio di Piero Fassino, candidato sindaco per il centrosinistra al prossimo ballottaggio, di voler incrementare il fondo per le politiche mirate alle famiglie e voler convocare una ‘conferenza cittadina delle famiglie’. Secondo quanto riportato in una notizia Ansa di sabato 11 giugno, il fondo passerà dagli attuali 260 a 300 milioni di euro, con l’obiettivo di confermare che ‘Torino è una città solidale’.

Il nostro movimento auspica che nel programmare le prossime azioni si confermi inoltre una particolare attenzione alle famiglie più fragili: donne o uomini soli con figli minori, famiglie costituite da singoli anziani che vivono soli e lontano dalla propria rete familiare allargata, famiglie in cui sia presente un minore o un adulto disabile o gravemente ammalato, famiglie di migranti che vogliono impostare nella nostra Città un nuovo progetto di vita a partire dalla loro tragica esperienza di migrazione.

La nostra presenza quotidiana sui territori della Città attraverso i circoli, il patronato, il caf e le cooperative sociali ci offre un quadro molto preoccupante rispetto alla fatica che i nostri cittadini e cittadine affrontano ogni giorno: da un punto di vista reddituale, ma anche rispetto alla solitudine in cui si trovano nel gestire i loro problemi.

 

Le Acli di Torino plaudono dunque ad un’iniziativa che, rafforzando l’attenzione e ‘l’investimento complessivo per le politiche a favore delle famiglie’, mira a rafforzare il legame di inclusione della nostra Città.

 

 

Torino, 13 giugno 2016